25 Ottobre 2017

MARCO SASSAROLI: “LE 100 PRESENZE CON LA MAGLIA DELLA JESINA, UNA GRANDISSIMA SODDISFAZIONE”

Se con il capitombolo casalingo con la Vis Pesaro si era vista una Jesina brutta, mancata all’appuntamento sotto tutti i punti di vista, con il San Nicolò è arrivata una vittoria importantissima, che non solo ha risollevato il morale dei leoncelli, ma ha mostrato una squadra tenace che ha saputo soffrire nei momenti più difficili della gara e colpire al momento giusto.

Con Trudo infortunato e Margarita buttato finalmente nella mischia, è stato Pierandrei il vero protagonista di giornata autore di una doppietta che lo ha portato a quota 4 nella classifica cannonieri. Per capire quale sia la vera Jesina, in attesa dell’incontro casalingo contro la matricola Sangiustese, abbiamo incontrato il giovanissimo veterano Marco Sassaroli, che domenica scorsa ha festeggiato le 100 presenze con la maglia della Jesina.

Marco, innanzitutto complimenti per il traguardo delle 100 presenze in biancorosso. Sensazioni?

La 100ma presenza con la Jesina è stata una grandissima soddisfazione, in una giornata che ha coinciso poi con una vittoria importantissima per noi. E’ un traguardo che mi fa enormemente piacere, non capita a tutti. Raggiungerlo con la Jesina è veramente il massimo.

Tornando alla vittoria di Morro D’oro con il San Nicolò, i tifosi vorrebbero capire quale sia la vera Jesina, se quella solida di inizio stagione capace di blitz importanti come quelli di Matelica o San Nicolò stesso o quella inguardabile e molle vista con la Vis Pesaro.

Con la Vis Pesaro, senza dimenticare l’ottima prestazione della Vis, c’è stata la classica giornata storta dove abbiamo commesso tanti, troppi errori ed avuto cali di concentrazione che non ci possiamo permettere in un torneo come questo. Sappiamo però che nell’arco di una stagione giornate così possono purtroppo capitare. Penso che la vera Jesina sia quella vista a Morro D’oro, una squadra che non lascia nulla al caso e che lotta su tutti i palloni, magari anche non giocando benissimo per tutto l’arco della gara.

Domenica vi attende la matricola Sangiustese dell’ex Proesmans, autentica mina vagante del torneo, che gara sarà?

La Sangiustese è la classica squadra “rognosa”, solida e molto veloce davanti. L’abbiamo già incontrata in Coppa e mi ha fatto davvero una buona impressione. Noi dobbiamo comunque continuare a far bene e dare continuità ai risultati, soprattutto per i nostri tifosi, in tanti anche in Abruzzo.

Ormai leoncello a vita?
Da parte mia ogni anno c’è sempre stata l’intenzione di restare e non ho mai pensato ad altre realtà. Ho sempre messo la Jesina al primo posto. Spero di rimanere ancora a lungo in biancorosso.

Per la rubrica #LAVOCEDEILEONCELLI

Michele Grilli

Viale Cavallotti, 39 - JESI (An)
Tel: 0731.200405 - Fax: 0731.200405
E-mail: info@jesinacalcio.com

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree