Gli anni '60 e '70

Certo, dopo essersi misurata anni ed anni con squadre di mezza Italia, fa una certa impressione vedere la Jesina impegnata con formazioni come Ferris Ancona, Robur San Benedetto, Pro Calcio Ascoli, Cantieri Ancona: la Jesina riesce davvero a dare un calcio al presente, proiettandosi ancora verso un futuro ricco di successi. Certo, non sarà sempre facile: le varie società che si succederanno saranno sempre alle prese con problemi di bilancio, tranne un paio di felici parentesi, ma una volta tornata in IV Serie, la Jesina sarà presente per 22 anni consecutivi, tra i semi-professionisti (un termine usati fino agli anni ’70) tra serie C e serie D. Ci sarà spazio per riprendersi la serie C, al termine di un interminabile duello con il Città di Castello (64/65), risoltosi solo all’ultima giornata: sono gli anni della breve, ma fortunata gestione dell’Ing. Sommariva, Amministratore Delegato della Sima, che, oltre che riconquistare la serie C, riporta la Jesi calcistica a rivivere entusiasmi da qualche tempo sopiti. Sono 4 anni che si chiudono con un ritorno in serie D, e con l’inizio di un periodo tra i più tormentati per il calcio cittadino, contraddistinto, da quel momento in avanti, da una crisi economica sempre più radicata, nonostante i differenti proclami della società. Sta di fatto che al termine del campionato 75/76 la Jesina sprofonda nei campionati regionali. Occorreranno 3 anni di fila in Promozione per rivedere il sereno: ma non sono 3 anni gettati al vento, tutt’altro.

Viale Cavallotti, 39 - JESI (An)
Tel: 0731.200405 - Fax: 0731.200405
E-mail: info@jesinacalcio.com

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree