Il Dopoguerra

Finita la guerra rinasce la voglia di vivere, di pensare al domani, si comincia a contare e rimettere insieme i cocci. Così giocare al calcio diventa quasi una necessità: è l’occasione per ripensare al divertimento, per riabbracciare vecchi compagni di gioco tornati dalla guerra. Insomma, la Jesina rinasce presto dalle sue stesse ceneri ed il ritorno in serie C è immediato. Dopo 2 stagioni, una riforma del campionato la riporta nel campionato di Promozione (l’attuale serie D), ma non per molto: i Leoncelli vincono di nuovo il campionato, superando poi l’Aquila per 2-0 nello spareggio di Foligno (3 luglio 1949 - doppietta di Belelli), tornando dopo un solo anno in serie C. Sono 3 stagioni molto belle, un ciclo nel quale la Jesina incontra formazioni che prima o poi arriveranno ai massimi livelli: Sambenedettese, Siena, Cagliari, Arezzo, Perugia, Ternana, Empoli, oltre alla rivale di sempre, l’Anconitana. Un’altra riforma dei campionati, nonostante la squadra abbia chiuso al 12° posto, riporta la Jesina in IV Serie e stavolta la risalita deve essere rimandata, anzi, per la verità, per effetto di una retrocessione, stavolta maturata sul campo, i Leoncelli si ritrovano in Promozione Regionale, chiudendo un ciclo durato 10 anni.

Viale Cavallotti, 39 - JESI (An)
Tel: 0731.200405 - Fax: 0731.200405
E-mail: info@jesinacalcio.com

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree